front
L’Istituto per l’educazione musicale in lingua italiana A. Vivaldi di Bolzano è da considerare un’istituzione particolare, se non addirittura unica, a livello nazionale. Fondato con legge della Provincia autonoma di Bolzano nel 1977 contemporaneamente al parallelo Istituto in lingua tedesca e ladina, il Vivaldi si è imposto all’attenzione degli appassionati e degli allievi come centro didattico, ma anche come officina di cultura e di produzioni artistiche.

Il Vivaldi è diventato così un tassello importante in ambito non solo strettamente musicale. Le diverse iniziative, realizzate in collaborazione con numerosi enti provinciali, nazionali ed esteri, hanno contribuito ad una significativa diffusione di una cultura musicale che pone Bolzano e la sua provincia in una situazione di particolare fermento.

Attualmente gli allievi coinvolti nei diversi corsi ordinari, straordinari, nei laboratori, nei seminari e nelle attività di supporto alla scuola pubblica sono infatti circa 7.000, suddivisi in 11 sedi sparse in provincia. Dalla classica all’antica, dal jazz alla contemporanea, dalla musica leggera alle più svariate forme repertoriali; tutto si trasforma in note al Vivaldi secondo il principio di Mozart: «tutto dovrebbe essere solo, soltanto e solamente musica». Davvero un modo intelligente e produttivo per crescere e vivere insieme.


Christian Tommasini, Vicepresidente della Provincia e Assessore all’edilizia abitativa, cultura, scuola e formazione professionale in lingua italiana
Iscrizioni 2018 | 2019

images/pieghevole_2018_fronte.jpg
Dal 2 al 18 maggio 2018 sono aperte le iscrizioni per i nuovi allievi.
Queste dovranno essere effettuate on-line sul sito www.iscrizionivivaldi.com

Informazioni su corsi e modalità per l'iscrizione scaricando il flyer: Iscrizioni 2018 | 2019
primopiano
Refabbric

images/manifesto_REFABBRIC_FB.jpg
Il nuovo allestimento del Laboratorio di TEATROMUSICAL dell'Istituto Musicale Vivaldi
16, 17, 18, 19 MAGGIO 2018 Teatro Cristallo di Bolzano

Sceneggiatura e Musiche originali di Luca Merlini
Regia di Flora Sarrubbo
Coreografie di Elisa Darù
Direzione del coro di Livia Bertagnolli
Coro Femminile e Coro Giovanile diretti da Anita Degano

Il nuovo spettacolo della Scuola di musica Vivaldi tratta l’attuale tema della disoccupazione, dando voce ed anima ad un gruppo di otto operaie: otto personalità di generazioni e culture diverse che tentano di reagire all’incertezza del futuro. Dalla disperazione e dalla rabbia per la perdita del lavoro, della sicurezza e della propria identità, nasce piano piano l’idea di “reinvertarsi” la vita, il lavoro, il futuro, con un finale inaspettato che porta speranza e un forte desiderio di ricominciare. Refabbric è la 11ˆ produzione del Laboratorio di TEATROMUSICAL che propone elementi consueti e ben collaudati: musiche esclusivamente originali ed eseguite rigorosamente dal vivo dagli allievi del Vivaldi, assieme ad una sceneggiatura inedita e tutto l’entusiasmo dei ragazzi che partecipano al Laboratorio di TEATROMUSICAL.

informazioni
primopiano